Bottino di guerra di:
Arianna Romano

Ci volere chiudere in prigioni nere
Nascondere la nostra bellezza, la nostra gioia
Volete toglierci la libertà e la scelta
Dirci chi siamo e cosa possiamo fare

Volete perfino disporre di noi
Bottino di guerra ci chiamate
Darci ancora bambine in spose
A orchi che ci violeranno.

Lo avete fatto per secoli, ormai.

E non ci riuscite, non ce l’avete fatta
Non riuscirete neanche questa volta
Non spegnerete mai la nostra forza
Non cancellerete mai le nostre vite.

Ogni madre conserva in sé i semi
Ogni donna coltiva in sé germogli
E sempre nasceranno, sempre fioriranno
Per ogni vita, ancora, rinnovati

Noi donne sappiamo dare e mantener la vita
Sopportiamo il dolore per i nostri figli
Risorgiamo anche dalle tempeste
Con un sorriso, di forza rinnovato.

Siamo con voi, sorelle.

Oggi ore 15:00 unite in preghiera per le donne e il popolo di Kabul

#sciamanesimoitaliano #michelachiarelli #me #segretodonna