LA CHIAMATA DEGLI SPIRITI DI NATURA NELLO SCIAMANESIMO ITALIANO

Se ascolti sentirai la voce del vento sussurrarti la verità che stai cercando.

Dopo aver praticato Divinazione, quando le Corrispondenze Ancestrali sono favorevoli, procediamo con il passo successivo del rituale che è quello della chiamata degli Spiriti delle quattro direzioni dei luoghi.

 

I nomi tradizionali cambiano, ma sostanzialmente sono quelli che tutti conosciamo: Nord, Sud, Est, Ovest. La tecnica di chiamata, la vedremo più avanti, varia essa stessa da Memoria a Tradizione.

La chiamata di per sé è una dichiarazione d’intenti, nella quale, si manifesta il motivo del nostro agire e s’invoca una connessione profonda col mondo che ci circonda e, con gli Spiriti che lo rappresentano, sia come forze elementali sia come elementi stessi.

 

Danzando, camminando, nuotando e ballando o semplicemente giacendo al suolo, il nostro spirito s’invola e chiama gli Spiriti più affini.

 

© di Michela Chiarelli