La verità non corrisponde nel possedere meritato onore oggetti e riconoscimento, per sviluppare dignità di essere ciò che siamo dobbiamo pregare, vivere e sviluppare la consapevolezza di meritare il meglio.

Nel mondo moderno la maggior parte di noi crede di Meritare alcune cose sulla base delle proprie azioni.

Ma io amo i miei figli perché sono loro… E il mio compagno per ciò che è non ciò che mi da…

Personalmente trovo che il verbo meritare sia usato in molti modi e con molti significati, ma porta sempre con sé un senso di equità e di giustizia.

Se qualcuno riceve un premio per il suo lavoro, vuol dire che merita ammirazione e lode.

Se ti meriti un giorno di vacanza, vuol dire che nell’ultimo periodo hai lavorato sodo, e ti sei guadagnato un po’ di riposo.

Se butti fuori dalla finestra un libro mentre stai seguendo una lezione noiosa, meriti per questo una punizione di qualche tipo, per esempio scrivere cento volte “I libri non volano”.

Ricordo una cosa che ho imparato da piccola, in quel tempo in cui si impara a vivere, ero con mia Nonna e la sua allieva Greca Dimitra che doveva insegnarmi e forgiarmi su cose Sacre sul solstizio d’estate… Dopo la dura giornata piangevo dal dolore e camminavo sulla spiaggia di sassi… raccoglievo conchiglie ma ringraziavo…

Lei mi osservò e venendomi vicina si tolse una perla dai capelli e me la diede… Era bellissima io che volevo sempre dare qualcosa in cambio le chiesi il perché di quel gesto e mi toccai le tasche cercando qualcosa di speciale per contraccambiare quel dono..

Lei mi disse, tu mi hai regalato la gioia di ogni grazie, per ogni conchiglia che hai ringraziato come fosse un tesoro… Dopo tutto ciò che è successo oggi.

Grazie è molto importante il tuo piccolo gesto ognuno riceve ciò che merita.

Tu sai non farai entrare i problemi e il dolore nell’Anima ne’, nei pensieri. Sei pronta hai superato la mia prova ora sai che se non lasci entrare dolore e tristezza nella mente e nei pensieri questo non raggiungerà mai il corpo.

Meriti la guarigione che nasce dalla gratitudine.

Rituale

Prendete una perla tra le mani e ripetete in cuor vostro io sono una perla rara…

Portatela con voi nei momenti di dubbio.

Siate grati

Grazie
Michela Chiarelli ©