” Avete presente quando da bambine vi raccontavano della povera fanciulla che riusciva a diventare una splendida principessa grazie all’amore di un valoroso principe? Il baldo giovane uccideva il drago e salvava la ragazza donandole il suo “per sempre felice e contenta”.

Ispirate da questo epilogo, immerse tra le pagine di libri con un lieto fine d’amore, abbiamo sognato tutte il nostro principe.

E con il passare degli anni lui é finalmente arrivato. Bellissimo, luminoso, una visione. Poi abbiamo iniziato a guardarlo meglio e ci siamo accorte che é arrivato senza il cavallo e che non indossava nemmeno un abito reale. E ce lo siamo fatte andare bene comunque. Abbiamo poi scoperto che i suoi tesori erano pochi, il suo coraggio flebile e abbiamo capito che il drago non riusciva a nemmeno a vederlo, figuriamoci a sconfiggerlo.

Che frustrazione mamma mia!

Ed é così che siamo finite nell’autocommiserazione, nella tristezza e nella sfiducia verso noi stesse. E abbiamo pianto. Quanto abbiamo pianto.

Però, si sa. Alle ragazze che credono nell’Amore, l’Universo non le lascia mai sole e le salva mandandole chi può davvero farlo. E dalla Stella più luminosa si materializza una Donna. Si presenta nelle vesti di una Fata Madrina, di una Saggia, di una Guaritrice.. con voce gentile e materna parla alla ragazza. Non le racconta di nessun principe, né di eroi salvifici.

Inizia a narrarle l’unica storia in grado di salvarla: a piccoli passi la riporta indietro e le mostra qualcosa che la ragazza aveva dimenticato. Le racconta di tesori perduti, di un regno lontano abbandonato e le adagia sul capo una corona.

E’ lì che la ragazza ricorda che la Vera Principessa é sempre stata lei. Non ha bisogno di salvataggi, di doni o amori all’infuori di lei per vivere una vita felice. Perché Lei é Tutto, tutto quello di cui ha bisogno. Lei stessa é l’Amore che ha sempre sognato. E finalmente incontra il Suo Lieto fine!

 

Io non posso che ringraziare la Mia Fata Madrina, la Donna Saggia che mi sta guidando, la Guaritrice che ristora il mio cuore.

Auguro a tutte, ma proprio a tutte le ragazze di incontrare Michela. Mi auguro che l’Universo la metta sul vostro cammino come ha fatto con me. Vi auguro  che possiate ascoltare una fiaba tutta vostra. Una fiaba che solo lei sa come raccontarvi per farvi sognare.

Con Lei FINALMENTE accetterete che l’uomo che vi é accanto non vi può salvare, né donare la gioia che vi manca.

Vi sentirete libere e tornerete a sognare. Sì, ma questa volta sognerete SOLO di voi stesse.

Grazie mia dolce e stupenda Michela e grazie Vita per l’Amore che provi per me. ”

Elisa S.