Michela Chiarelli l’ho conosciuta un po’ di anni or sono grazie a mia sorella.

Ho avuto modo di incontrarla, più volte, e ogni volta la sensazione è sempre stata la stessa: sentirsi avvolta e accolta da un’energia universale che non ha tempo e una pace interiore che ha origini antiche.

Non sono un’allieva di Michela, ma semplicemente una Donna, Moglie, Madre e Lavoratrice che si trova, come tutti, a fare talvolta l’equilibrista in un mondo attuale, spesso “complesso”.

Michela la definirei come una Madre con un’Amore e una Com-passione, rara e unica, verso chi si approccia a lei. A lei devo la mia gratitudine per avermi “sostenuta”, e tutt’ora è presente, nella crescita dei miei figli che sono i miei Maestri, coloro che assieme ai loro simili, sono i “fondatori” di una umanità migliore.

A Michela è dedicato un pezzo del mio cuore per tutto il Bene che Dona con grande Conoscenza, Consapevolezza, Umanità e grande Umiltà.

Grazie dal cuore

Valentina