E mentre pregavo il mio sogno mi ha chiamato…

Si, desiderava essere ancora sognato…

Accendevo, decine di candele in meravigliosi bamboo…

E di nuovo la voce mi disse:

<< Quando i Maestri si muovono o influenzano un individuo, lo fanno nell’interesse del gruppo e non del singolo.

Per questo ti chiamo.

Anche una piccola persona portatrice di una piccola dose di buona volontà, di amorevole senso di collaborazione verrà accolta e potenziata, tutti siete chiamati a lavorare per il Grande Piano.

I Maestri osservano tutti gli esseri umani, e ne scelgono alcuni per condurli lungo il sentiero alla ricerca di collaboratori che permettano loro di migliorare la vita sul pianeta.

Rivela ai tuoi fratelli che:

L’umanità dovrà superare gli ostacoli dovuti all’indifferenza, all’egoismo, alla crudeltà; è assolutamente necessario che vengano instaurati «giusti e retti rapporti fra i popoli tutti, compresi animali e piante» ma la scelta dipende esclusivamente da voi.

I Maestri non possono compiere il lavoro che è proprio dell’anima umana.

Essi si limitano ad indicare qual è la strada migliore per crescere, ma non possono costringerci con la forza a percorrerla>>

Mi Siedo qui e accendo candele insieme a te!

Michela Chiarelli ©

 

ph:Pinterest